“Vorrei incontrare il mio grande idolo Jovanotti”

“Vorrei incontrare il mio grande idolo Jovanotti”

Vi ricordate di Mirko, il nostro bravissimo cantante che, grazie a Make-A-Wish, nell’attesa di realizzare il suo desiderio del cuore, aveva inciso una canzone?

Ebbene, domenica 25 febbraio al Forum di Assago, prima dell’inizio del concerto è finalmente avvenuto l’incontro. Ed è stata un’esplosione di gioia, un’esperienza formidabile che ha arricchito la vita di Mirko, dandogli la forza di guardare oltre la malattia, e vederla da un punto di vista diverso:

“A volta la malattia può essere una sfortuna, ma quando ti capitano eventi del genere, esserlo non è poi così brutto.”

Leggi la testimonianza di Mirko, 17 anni, affetto da emofilia

Semplicemente è stata una delle esperienze più belle della mia vita.
L’ho detto pure a lui, incontrarlo è stato l’apice della mia vita, perché simboleggia una serie di ‘vittorie’ ottenute negli ultimi anni. Ringrazio anche Saturnino per la presenza, è veramente un grande e lo stimo davvero. Per quanto riguarda il concerto, è stato una vera e propria bomba. Desidero ringraziare sentitamente Make-A-Wish ed Edy (la manager di Jova) per questo incontro, per la loro dedizione e per la loro infinita disponibilità. Sono veramente contento di questo incontro, più ci penso più ne rimango felice. Ancora stento a crederci del fatto che abbia incontrato il mio idolo, Jovanotti. A volte la malattia può essere una sfortuna, ma quando ti capitano eventi del genere, esserlo non è poi così brutto. Questo non vale solo per Jovanotti, ma per tutte le mie Gioie ottenute negli ultimi anni.”

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Make-A-Wish BLOG