“Vorrei esplorare la Nuova Zelanda…”

“Vorrei esplorare la Nuova Zelanda…”

Vorrei esplorare la Nuova Zelanda!
Francesco, 14 anni, affetto da Linfoma di Hodgkin

In attesa della partenza, i volontari organizzano per Francesco una, anzi due bellissime sorprese. Inizia così il suo “wish journey”, il viaggio che lo porterà, al fianco di Make-A-Wish, alla realizzazione del suo desiderio

La parola che potrebbe definire meglio questa esperienza è “stupore”!

Si parte dalle due grandi passioni del nostro giovane ragazzo: il rugby, lo sport più praticato in Nuova Zelanda, e i fumetti di Tex Willer, l’inossidabile ranger, coraggioso e amante dell’avventura, proprio come il nostro Francesco.

Si prosegue con un’organizzazione attenta e minuziosa per regalare a Francesco momenti da poter ricordare: un giorno tra il celebre stadio di Rugby a Parma “Sergio Lanfranchi”, insieme al caro amico Giò, e la visita alla Sergio Bonelli Editore.

Complice di questa bellissima giornata mamma Lia, che sapeva cosa sarebbe accaduto ma, mai e poi mai, immaginava quanto potesse essere emozionante per il suo bambino vivere questa esperienza. Ora Francesco, nonostante le cure e il caldo torrido di questi giorni, ha ritrovato il buon umore e non vede l’ora di partire per la sua prossima avventura negli scenari mozzafiato della Nuova Zelanda.

Ecco alcuni momenti del “wish journey” raccontati dallo stesso Francesco:

1° tempo: “Sono emozionatissimo, conosco Luke McLean giocatore della nazionale italiana, non capisco bene se è la prima volta che parlo con lui perché ci tratta come se fossimo amici da mille anni […] Dopo un po’ Luke tira fuori un sacchetto e inizia a svuotarlo regalandomi un pallone della partita Italia Galles […] Ovviamente a questo punto voglio giocare quindi scendo in campo con Luke e Giò […] Dopo un intenso allenamento un’altra sorpresa mi attende: tre scatole bianche, numerate…. all’interno delle scatole ci sono 111 fumetti di Tex […]”

2° tempo: “Oggi vado all’editoria Bonelli dove vengono fatti e stampati moltissimi dei migliori fumetti tra cui Tex e lo specifico, perché per me è Il Fumetto […] Al primo impatto sono rimasto a bocca aperta perché non è come pensavo […] I disegnatori di Tex, Alessandro Piccinelli e Marco Villa, hanno fatto in pochi minuti la riproduzione di Kit Carson e Tex Willer, è bellissimo, sembrava che le mani fossero animate da qualcuno e in pochi minuti ho avuto tra le mani due capolavori. Alla fine della visita mi hanno regalato anche una bellissima borsa piena di fumetti e gadget.”

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*