“Vorrei abbracciare Pinocchio"

REMY – 2017

“Vorrei abbracciare Pinocchio”

Remy, 6 anni, affetto da grave insufficienza renale

Remy arriva dal Belgio per realizzare il “suo desiderio italiano”. Questo piccolo bambino, nato prematuro con diversi problemi, tra cui non deglutire cibi solidi e camminare zoppicando, ama la vita più di qualsiasi altra persona: ha iniziato a camminare solo due anni fa, dopo un trapianto, e da allora non si è più fermato. Il suo ginocchio lavora solo al 10% e di conseguenza lui si muove come se avesse una gamba di legno. Ed è proprio questo che lo accomuna al suo “fratellino Pinocchio”. Da tempo sognava di vivere questa avventura e il suo entusiasmo è salito alle stelle quando, grazie alla collaborazione tra Make-A-Wish Belgio e Make-A-Wish Italia, il suo desiderio è diventato realtà.

Al Parco di Collodi, dove l’autore del famoso romanzo Le Avventure di Pinocchio trascorse la sua fanciullezza, Remy è stato accolto con grande calore. Una giornata perfetta, con il sole splendente e tante attrazioni: la Fata, Geppetto, il Teatro dei Burattini, il Gatto e la Volpe, Mangiafuoco e lo spettacolare Giardino Garzoni con la bellissima “Butterfly House”. La mamma di Remy era eccitata nel raccontare ai volontari la loro favola italiana al rientro in Belgio. “Le avventure di Remy”, non solo una bellissima favola, ma la storia vera di un bambino che ha realizzato il suo desiderio del cuore e ha potuto recuperare dentro di sé una nuova energia!

Grazie di cuore
Fondazione Collodi
Parco Pinocchio
“Zia” Caterina Bellandi 

Ringraziamo inoltre
Luigi Braconi, Francesca Marrazzo e Fabio Pagnini – Volontari Make-A-Wish Italia Onlus

Grazie 

13 Ottobre 2017
Make-A-Wish BLOG