"Vorrei incontrare Moses, il mago dell'armonica"

PIETRO – 2017

“Vorrei incontrare Moses, il mago dell’armonica”

Pietro, 4 anni, affetto da Linfoblastoma B acuto

Gli occhietti vispi e luminosi di Pietro avevano emozionato i volontari Make-A-Wish fin dal primo incontro. Il suo carattere combattivo, la sua passione per l’armonica che lui suona già abilmente, e la sua forte attrazione per Moses, l’armonicista vincitore di Italia’s Got Talent, lo hanno aiutato ad affrontare cure particolarmente pesanti e invasive.
Potete immaginare la sua gioia quando è stato invitato dal suo idolo a uno spettacolo in un evento privato, insieme ad altri artisti dello show da lui tanto amato!

Dal racconto di Claudia, volontaria Make-A-Wish Italia Onlus
“Arrivo agli East End Studio, Pietro mi aspetta in trepidante attesa con suo padre Enrico e il fratello maggiore Niccolò, con maglietta e cappellino di Make-A-Wish, le sue guanciotte rosse e gli occhioni vispi. Occhioni che si illuminano quando il suo idolo, Moses, gli va incontro e lo abbraccia forte. Non so dirvi chi tra i due sia più emozionato! La carica e la felicità che Pietro trasmette sono disarmanti. Pietro trascorre più di un’ora tra il back stage e il camerino di Moses, dove chiacchiera, suona con lui e riceve in anteprima il suo ultimo disco autografato!
Alle 20:30 siamo invitati ad accomodarci per l’inizio dello spettacolo nei posti migliori in prima fila! La sala inizia a riempirsi con gli altri invitati, che incuriositi dalla dolcezza di Pietro si avvicinano a conoscerlo, e lui ricambia sempre con un bel “batti 5!”. Si spengono le luci, noi e gli altri invitati illuminiamo la sala con bracciali fluo e lo spettacolo inizia. Il primo ad esibirsi è proprio Moses: Pietro non gli leva gli occhi di dosso neanche per un istante, balla sulle note della sua musica e batte le mani. È felice, e la sua felicità emoziona tutti. Pietro è affascinato anche da tutte le altre esibizioni: ballerine che volano in aria e ballano dentro una sfera, una coppia di innamorati che danza, gli acrobati. Al termine dello spettacolo, con la musica in sottofondo, piovono coriandoli e palloncini giganti. Pietro non sta più nella pelle, si scatena e diventa la mascotte della serata! È lui la star! Moses lo prende in braccio e lo porta sul palco, la gioia di Pietro pervade i nostri cuori e la festa è per lui!
Vedere Pietro così felice, insieme a suo fratello e suo padre, tutti gli invitati allo spettacolo emozionati e attratti dalla sua forza e dalla sua simpatia, gli acrobati e i ballerini che lo coinvolgono, e Moses che gli trasmette tutto l’affetto possibile e gli regala l’armonica con cui si è esibito, fanno di questa serata qualcosa di indimenticabile.”

Grazie di cuore a:

Moses Concas
East Ends Studios di Milano

Alle scuole che hanno aderito al Progetto Wish Stars 2017 e contribuito alla realizzazione del desiderio di Pietro

 Un ringraziamento speciale a:
Carla Vargiu, Giuseppina Manzo, Federico Panzeri e Oreste Villa – Volontari Make-A-Wish Italia

 

Grazie 

29 gennaio 2018
Make-A-Wish BLOG