"Vorrei incontrare Masha e Orso"

MIA – 2019

“Vorrei incontrare Masha e Orso”

Mia, 3 anni, affetta da Tumore Rabdoide

Così piccola e già così in gamba, allegra e felice nonostante il calvario che affronta ogni giorno, Mia non ci vede, ma ha sviluppato perfettamente tutti gli altri sensi, riconosce e conosce attraverso il tatto e l’udito. E’ un’esplosione di dolcezza, curiosità, allegria, gioia di vivere e coraggio. Appena fa il suo ingresso in una stanza, subito si respira un’atmosfera di festa e le persone s’illuminano – così la descrivono Cecilia, Irene e Roberta, le volontarie Make-A-Wish, che hanno incontrato la piccola Mia per l’intervista e l’hanno seguita fino alla realizzazione del suo grande desiderio.

E’ una domenica pomeriggio, con Mia c’è la sua formidabile famiglia, i suoi amici, i volontari Make-A-Wish e nell’aria vibra un’emozione che non si può descrivere a parole, impossibile contenere le lacrime di gioia della nonna!
Le presentazioni si svolgono con gesti, carezze, Mia si sente perfettamente a suo agio, curiosa di sapere chi ci sia. Ricevere in dono la bambola di Masha e il peluche di Orso la rende felice, ma anche dubbiosa, è evidente che si aspetta qualcosa di più. E infatti… poco dopo, sente una vocina, subito si gira per andare incontro a quella vocina che ha qualcosa di familiare, le ricorda tanto il suo cartone preferito. E’ incredula, non pensava potesse succedere davvero quello che sta accadendo; si accoccola tra le braccia della sua Masha, dalla quale, da lì in poi, non si staccherà più; la ascolta cantare, balla e insieme fanno merenda e giocano a nascondino. Ma ecco che improvvisamente fa il suo ingresso anche il gigante morbidoso Orso! Mia appare inizialmente intimidita, lo scopre piano piano, prima gli artigli, poi le zampe, poi una coccola sulla pancia e poi… spinta dagli incoraggiamenti di tutti, lo abbraccia, con la manina che non smette più di accarezzare il fianco peloso del suo idolo. Stretta contro la pancia di Orso, Mia sorride, sorride e ancora sorride. Impossibile non farsi tutti travolgere dalla personalità di questa bambina, la sua gioia è assolutamente contagiosa!

Grazie, grazie davvero Mia! Grazie per averci fatto bene al cuore – scrivono le volontarie con l’eccitazione ancora in corpo per quello che hanno vissuto insieme a Mia, una bambina veramente speciale!

Grazie di cuore

Maurizio Di Stefano Licensing
Michela Marchese Patti

Animaccord
Daria Katiba, Lyubov Lee e Valentina Esayan

Dataedizioni
Barbara

WUI
Sergio Pagani
Manuela Giola

Simba Toys
Giandiego Coloru
Sabrina Tarsi

NH Hotels

Un ringraziamento speciale a:

Roberta Baldarelli, Andrea Torinesi, Cecilia Miosotis, Gabriele Polli e Irene Galeotti – Volontari Make-A-Wish Italia

Grazie 

22 Febbraio 2019
Make-A-Wish BLOG