"Vorrei vivere un’avventura fantastica con la mia famiglia!"

MARCO – 2018

“Vorrei vivere un’avventura fantastica con la mia famiglia”

Marco, 14 anni, Osteosarcoma

“Quest’esperienza mi ha reso felice e ho avuto la soddisfazione di portare la mia famiglia con me in un posto fantastico, dopo aver condiviso con essa stanze di ospedali e ambulatori medici per più di due anni. Ancora grazie, Make-A-Wish! Siete fantastici!”

Queste sono le parole conclusive della lunga lettera di Marco, che è tornato felice dopo aver realizzato il suo grande sogno, quello di poter vivere “un’esperienza immerso nella natura selvaggia.” La testimonianza di Marco si apriva con il racconto di come ha conosciuto Make-A-Wish:

Gli ultimi due anni per me non sono stati facili: ho trascorso questi lunghi mesi tra ricoveri in ospedale e cure invasive. Mia madre, senza dirmi nulla, ha segnalato la mia situazione alla vostra fantastica associazione sperando che la realizzazione di un mio desiderio potesse regalarmi un po’ di gioia e così è stato… Anzi! Avete superato ogni mia aspettativa! Ma andiamo con ordine. A pochi mesi dalla segnalazione i vostri volontari ci hanno contattato per telefono, annunciandoci l’arrivo di una lettera. Dentro c’erano delle istruzioni da seguire e una scatola bianca, la wishbox, da montare e decorare a mio gusto. In questa scatola dovevo inserire qualsiasi cosa potesse aiutarmi a scoprire quale fosse il mio desiderio più profondo. Non ho avuto dubbi: ho chiuso la scatola con quattro lettere adesive che comprendevano la parola W.I.L.D., ‘selvaggio’ e ho lasciato scivolare all’interno le foto di luoghi esotici che, fin da piccolo, sognavo di visitare. Un paio di mesi dopo, i volontari sono venuti a trovarci, abbiamo trascorso una bellissima giornata, durante la quale hanno potuto conoscere le mie grandi passioni: la natura e le piante, che coltivo personalmente in una serra. Ho dovuto aspettare ancora un po’ prima di sapere, durante un secondo emozionante appuntamento a sorpresa, che il mio desiderio si sarebbe realizzato… Un’immensa gioia mi ha attraversato il corpo e il cuore. […]

Marco continua la sua lettera descrivendo minuziosamente ogni giornata, ogni momento di questa meravigliosa esperienza. Ma, ciò che davvero conta, è che lui, grazie a Make-A-Wish, è letteralmente rinato, è tornato un ragazzo più coraggioso e forte di prima, consapevole di poter percorrere la strada che ha ancora davanti con un ricordo indelebile nel cuore.

 

Grazie di cuore

 Un ringraziamento speciale a:
Silvia Perini e Paolo Mongini – Volontari Make-A-Wish Italia

Grazie 

30 maggio 2018
Make-A-Wish BLOG