“Vorrei incontrare Paolo Ruffini...”

LAZAR – 2015

Vorrei incontrare Paolo Ruffini

Lazar, 11 anni, affetto da Leucemia Linfoblastica Acuta

“La cosa più preziosa che puoi ricevere da chi ami è il suo tempo. Non sono le parole, non sono i fiori, i regali. E’ il tempo. Perché quello non torna indietro e quello che ha dato a te è solo tuo, non importa se è stata un’ora o una vita. Grazie Paolo, grazie Make-A-Wish.”

Queste sono le parole di un bambino di 11 anni, il dolcissimo Lazar. Parole di un bambino ancora emozionato per l’esperienza vissuta qualche giorno fa. Una sorpresa, tornando da scuola, che lo ha lasciato sbigottito. La giornata era iniziata al mattino a casa di Lazar, allestita con i palloncini Make-A-Wish Italia. Lì ci ha raggiunto Paolo Ruffini in compagnia della bella e divertente Diana Del Bufalo. All’ora di pranzo Lazar torna da scuola affamato, va in cucina e… chi trova ad attenderlo? Il suo grande mito, lo straordinario presentatore di Colorado. Lazar è incredulo, gli mancano le parole, la commozione lo travolge. Ruffini lo abbraccia, poi, tutti insieme, si mangia. Dopo pranzo una passeggiata in centro per andare a prendere il gelato; nel piccolo paese brianzolo Ruffini naturalmente viene riconosciuto e fermato per gli autografi, ma la sua attenzione è tutta dedicata a Lazar. E la giornata non è ancora finita, Paolo Ruffini lo riaccompagna a casa, lo aiuta a fare i compiti, gli dona un diario, confidandogli che il suo segreto per sentirsi bene, è scrivere i suoi pensieri positivi, le sue giornate più belle. Che dire… la magia di questo incontro ci ha profondamente colpito e siamo stati felici di leggere il post che Ruffini ha dedicato al nostro Lazar sulla sua pagina FB:
“Grazie a Lazar per ogni emozione pura e splendida che mi ha regalato. La vita è un’opportunità e bisogna voler star bene, solo così accadono le sorprese! Grazie amico mio!!!”

 

Guarda il video

Grazie di cuore
Paolo Ruffini
Diana Del Bufalo

Si ringraziano inoltre
I nostri volontari Elena Genitoni, Gaia Soroldoni, Marco Spagnuoli e Silvia Zannini

Grazie 

Make-A-Wish BLOG