"Vorrei avere un cucciolo di Shiba Inu da accudire"

GIULIA – 2020

“Vorrei avere un cucciolo di Shiba Inu da accudire”

Giulia, 17 anni, astrocitoma pilocitico

L’arrivo di Joy ha portato una straordinaria felicità a casa di Giulia, emozioni uniche che non aveva mai provato. Da quando si è ammalata, ha dovuto affrontare un percorso sempre in salita e, per una serie di complicanze che le impediscono di muoversi liberamente, la sua vita era diventata molto sedentaria.

Uno dei momenti più felici era stato l’incontro con i volontari Make-A-Wish, era evidente quanto avesse bisogno di parlare con qualcuno senza pensare alla malattia, era stato un momento solo per lei, per esprimere il suo sogno. Giulia desiderava un cagnolino di cui prendersi cura, uno Shiba Inu dal pelo rosso. Da quando ne aveva visto uno a casa di amici non era più riuscita a pensare ad altro e aspettava il momento in cui i suoi occhi si sarebbero incrociati con quelli del suo cagnolino, sapeva che sarebbe nato un amore a prima vista.

Ed è andata proprio così. Quando Giulia ha visto Joy si è talmente commossa che, nel prenderlo in braccio, è scoppiata a piangere e con lei tutta la sua famiglia. Ricevere il cagnolino era molto più che un semplice desiderio, era l’occasione per dimostrare a sé stessa, ai suoi genitori, agli amici di essere in grado di accudire qualcuno. Siete magnifici, persone fantastiche – ci hanno scritto i genitori pieni di gratitudine per la gioia che si è finalmente accesa negli occhi della loro ragazza.

Una vera rinascita per Giulia, lei adesso ha ritrovato fiducia in sé stessa e, anche se la sua battaglia non è ancora finita, potrà affrontarla con nuove energie, coccolandosi il suo magnifico Joy.

Grazie di cuore:

Per aver adottato il desiderio di Giulia


Un ringraziamento speciale

NewstarsWood
Trixie Italia SpA
Daniela Laurella, Ileana e Daniela Scapola – Volontarie Make-A-Wish

Grazie 

20 Novembre 2020