“Vorrei essere una debuttante...”

FRANCESCA – 2013

“Vorrei essere una debuttante…”

Francesca, 17 anni, affetta da Osteosarcoma

Un sogno perfetto, con queste parole Francesca descrive su Facebook il suo desiderio.

Francesca, forse è una ragazza un po’ di altri tempi, una ragazza romantica, con una gran voglia di vivere e soprattutto di sognare. La partecipazione alGran Ballo Viennese a Roma, per lei ha significato qualcosa di molto più importante di quanto non si possa immaginare. Francesca questo grande desiderio ce lo aveva nel cuore da tempo, aveva letto tutto e un po’ forse sapeva già come sarebbe stato. Un pizzico di paura di non essere all’altezza, un pizzico di emozione di sentirsi al centro dell’attenzione, un pizzico di curiosità per “questo mondo antico”… questi erano i sentimenti di Francesca, quando l’abbiamo conosciuta.
Lei in quel momento era incredula sulla possibilità di realizzare il suo grande sogno, ma il solo divagare con la mente immaginando le emozioni del Gran Ballo, la faceva stare bene! E poi, invece dopo pochi giorni, arriva a Francesca la notizia: sarà una delle debuttanti, sarà al centro dell’attenzione negli splendidi saloni dell’Acquario Romano, insieme al suo cavaliere. Incredibile ma vero, Francesca da quel preciso momento non è più riuscita a pensare ad altro.
La serata è stata un incanto, ma anche tutti i giorni antecedenti hanno contribuito alla felicità di Francesca. Una settimana intensa, di prove, di preparazione, di incontri… nella quale Francesca ha avuto modo di conoscere numerosi ragazzi e ragazze che, proprio come lei, non vedevano l’ora che arrivasse il grande giorno. Ha fatto tante amicizie, ha avuto tante dimostrazioni di affetto. La perfetta organizzazione del Gran Ballo Viennese a Roma ha pensato proprio a tutto: una piccola modifica al vestito pensata proprio per lei, due esperti e simpaticissimi stylist e make-up artist, che si sono dedicati a Francesca e tante altre accortezze che le hanno consentito di sentirsi al massimo dello splendore. E così, piano, piano, le paure di Francesca svanivano, piano, piano nella sua mente si concretizzava qualcosa di vero oltre che di magico. E così è stato, Francesca era una meraviglia, il suo cadetto non riusciva a toglierle gli occhi di dosso e quando il ballo ha avuto inizio, Francesca non aveva nessuna incertezza, anzi, era perfettamente a suo agio e immedesimata nella parte. Ed infine, a rendere il sogno ancora più “perfetto”, la possibilità, decisa dall’organizzazione in via del tutto eccezionale, di avere accanto l’inseparabile sorella Fiammetta.
Raccontare a parole le emozioni che in quei momenti Francesca ha sentito nel suo cuore è praticamente impossibile. Ognuno di noi può fantasticare, ognuno di noi può capire cosa tutto ciò ha voluto dire per la nostra ragazza quasi diciottenne!

Guarda il video

Grazie di cuore
Chicchi che, insieme ai suoi ragazzi e agli amici, in ricordo di Marco, ha deciso di adottare il desiderio
di Francesca e quello di tanti altri bambini e ragazzi, per arricchire la loro vita di una gioia immensa.

Un ringraziamento speciale
alla Signora Elvia Venosa, e a tutti i collaboratori del Gran Ballo Viennese
Production & Coordinator Luxury Italian Excellence

Grazie 

Make-A-Wish BLOG