"Vorrei essere un pompiere"

FILIPPO – 2019

“Vorrei essere un pompiere”

Filippo,  4 anni, Rabdiomiosarcoma

“Mammi, dai pompieri a Malpensa, è stato il giorno più bello di sempre!”  

Ci scrive la mamma di Filippo, un “tornado” racchiuso in un corpicino di 4 anni che era esploso dalla gioia fin dal primo incontro con i volontari Make-A-Wish, battezzandoli “i suoi geni personali”. Voleva essere un Vigile del Fuoco, intervenendo in qualche situazione difficile dove potesse salvare qualcuno. E così lo scorso 16 maggio Filippo ha indossato la sua divisa da pompiere per affrontare le innumerevoli missioni che si sono presentate nel corso della giornata trascorsa a Malpensa con il Reparto Volo Vigili del Fuoco Lombardia.

“Il sempre di mio figlio Filippo è piccolino, un sempre di soli 4 anni. Eppure, questo bambino coraggioso e testardo, a 4 anni si è trovato ad affrontare qualcosa di troppo grande, impronunciabile, che spaventa gli adulti e getta dei genitori in un abisso di terrore e rabbia. Ma ha ragione Filippo, il 16 maggio è stato il giorno più bello di sempre, non c’è stato nemmeno un momento spazio per la tristezza, le lacrime erano solo di felicità, un giorno di gioia come non accadeva da mesi. Filippo il 16 maggio ha realizzato il suo sogno più grande, conoscere dei veri vigili del fuoco, trascorrere con loro una giornata intera in caserma, salire sugli automezzi, accendere tutte le lucine, le sirene, azionare le pompe d’acqua, vedere gli elicotteri. A Make-A-Wish dobbiamo molto, non solo perché ha portato alla luce e ha dato concretezza al desiderio di mio figlio: sono i responsabili di un vero e proprio miracolo per ogni sorriso scaturito quel giorno, non solo di Filippo ma anche della sua famiglia. La nostra esperienza con Make-A-Wish è stata magica, unica. Il nostro bambino è stato ascoltato per comprendere quale fosse realmente il sogno e da quel momento in poi in brevissimo tempo è stato organizzato qualcosa che ha addirittura superato le aspettative.
Non si può descrivere la gratitudine che la nostra famiglia avrà per sempre per Make-A-Wish e per le persone meravigliose che ci sono state vicino in questi mesi; l’entusiasmo di Filo è direttamente correlato alla passione e all’impegno di Silvia, la nostra volontaria “genia” di Make-A-Wish. Filippo sa di avere dei nuovi amici, ‘Colleghi li chiama’ che fanno il tifo per lui e lottano con lui, amici dal cuore così grande che lo si sente battere forte sotto la divisa. Per sempre e per tutti i sempre a venire riconoscenti, Giuditta e Riccardo, genitori di Filippo.”

Un’esperienza che va oltre alle aspettative – conferma Alberto Baldovin di AZIMUT, Partner Make-A-Wish Italia:

Cosa ti aspetti quando ti appresti a partire per una giornata così emozionante? Gli eroici pompieri, uomini duri sprezzanti del pericolo, un bambino che vive un sogno, una famiglia che lo coccola…. non esattamente! Incontri i pompieri che hanno reso tutto speciale per la loro umanità, Filippo un bambino super determinato, e una famiglia che ha tantissima forza e coraggio. Cosa mi ha insegnato tutto ciò… che il mondo è pieno di persone speciali che hanno solo bisogno di avere un MOTIVO valido per trovare delle energie che il quotidiano non sempre ci richiede. Grazie a tutti per questo impagabile insegnamento.”

E le emozioni di Silvia, volontaria Make-A-Wish Italia:

“… È stato incredibile, io sentivo una gioia difficile da descrivere. Guardando lui e la sua famiglia così sereni, sorridenti e allegri mi sono sentita onorata e grata. Uno dei momenti che più mi resterà nel Cuore è stato quando papà Riccardo si avvicina e mi dice: “Sembrerà strano ma l’emiparesi è meno evidente oggi, quasi non si nota, vero?” Ecco quanto è grande ciò che Make-A-Wish fa!”

Grazie di cuore

Gruppo Azimut
Per aver adottato il desiderio di Filippo

Reparto Volo Vigili del Fuoco Lombardia

Le torte son desideri

Un ringraziamento speciale
Silvia Redaelli, Gloria Brancalion, Antonella Merli e Thiago – volontari Make-A-Wish Italia

Grazie 

20 Maggio 2019
Make-A-Wish BLOG