"Vorrei fare shopping sfrenato"

ELIANETH – 2018

“Vorrei fare shopping sfrenato”

Elianeth, 11 anni, Neuroblastoma recidivante

Il racconto di Angela, volontaria Make-A-Wish Italia

“Amo lo shopping e vorrei proprio, quasi magicamente, avere la possibilità di comprare tutto e di più per me, ma anche per i miei fratelli, che adoro”.
Da questa premessa traspare l’allegria, la vitalità, ma soprattutto la generosità di questa bambina.
‘La gioia va condivisa’ e questa creatura ci ha dimostrato di avere una capacità d’amore non comune. Dovendo definirla con un flash, di lei si potrebbe dire: ‘Elianeth è il sorriso’ e infatti la sua caratteristica prima è il saper comunicare con gli occhi, e ancor più con il sorriso.
E’ una bambina meravigliosa, l’essenza della purezza e della semplicità, che affronta con solarità ed entusiasmo la vita di ogni giorno. Fa progetti, sperimenta cose nuove, è sempre coinvolta e soprattutto sa coinvolgere. Ama giocare all’aria aperta, disegnare, recitare, insomma è sempre pronta a provare con curiosità quanto le viene proposto.
E tutto questo nonostante la sua tremenda malattia! E’ arrivata a Genova, al Gaslini, con la speranza di trovare un rimedio alla malattia, insorta nell’agosto del 2017, ma purtroppo, a causa della sua debolezza cardiaca, non può fare la chemio, ed è stata dimessa per poter tornare in Venezuela.
Lei però crede nei miracoli e non ci parla della sua malattia, ma ci dice che è la sua grande fede a renderla sempre così allegra e solare. La fede è per lei non un rifugio, ma è ciò che le dà il coraggio per superare ogni momento difficile.
Per realizzare il suo desiderio abbiamo pensato a qualcosa di semplice ma allo stesso tempo molto coinvolgente.
Elianeth voleva essere libera di scegliere e di comprare quello che desiderava senza il condizionamento di alcun familiare – Non voglio la mamma, solo per un motivo, perché lei mi dice sempre No costa troppo…”.
Il ‘wish day’ è stato fantastico per Elianeth. Salita su una splendida Mercedes con autista, accompagnata da noi volontarie e da due fotografe, ha iniziato il suo shopping sfrenato. Durante il tragitto era contenta, eccitata e si muoveva ritmicamente ascoltando la musica venezuelana che faceva da sottofondo.
Nei suoi negozi preferiti come Tipinifini, HM, Zara è stata accolta e coccolata da tutto il personale. Seguita da personal shopper messi a disposizione dai negozi, si è scelta tutto quello che desiderava. Ha provato, come una modella gli abiti che le piacevano, compiacendosi nel vedere quanto le stavano bene, con la sua grazia innata e il suo sorriso ineffabile. Ad un certo punto è stata lei stessa a dire ‘Basta, è troppo, non ci staranno in valigia’.
Non sapeva però che nell’ufficio di Make-A-Wish, dove ha fatto, per rilassarsi, una ricca merenda, c’erano per lei altri doni e soprattutto una grande valigia di Minnie, che a più riprese ci aveva detto di desiderare.
A fine giornata Elianeth non ha nascosto un velo di stanchezza, ma anche un debole sorriso di felicità per confermare che la magia di questa giornata resterà nel suo cuore e l’aiuterà ad andare avanti.”

Grazie di cuore

Al progetto Natalizio nelle scuole

Agli Store di Genova di:
Tipinifini
Zara
H&M

Giulia Rosatelli – Fotografia
Carola Clavarino – Video

 Un ringraziamento speciale a:
Angela Scapolan, Lotti Grimaldi e Flora De Cristofaro – Volontari Make-A-Wish Italia

Grazie 

8 febbraio 2018
Make-A-Wish BLOG