“Vorrei avere un nuovo smartphone...”

DRAGOS – 2015

“Vorrei avere un nuovo smartphone…”

Dragos, 15 anni, affetto da Osteosarcoma

“E’ Luglio, una calda giornata fa da cornice al “wish day” di Dragos, un delizioso e carinissimo ragazzo. Appena Maura, Elisabetta ed io arriviamo al suo indirizzo grazie al nostro simpaticissimo autista Silvio, ci accolgono quelle irresistibili lentiggini rossastre che impreziosiscono il viso di Dragos.

Per Dragos è una sorpresa non sa chi siamo, non sa della nostra speciale t-shirt blu, non sa di Make-A-Wish. Il ragazzo, grazie alla complicità della mamma sa solo che siamo volontari e che lo dobbiamo accompagnare in un imprecisato luogo. E qui inizia la prima parte del viaggio in cui Dragos inizia co un’infinita serie di “ ma dove andiamo?”, “non andiamo in ospedale?”, e rivolgendosi in segreto a me mi fa “dai dimmi dove andiamo non lo dico”…e la sorpresa continua ad essere celata ai suoi occhi.

Dopo un’oretta di viaggio ci avviciniamo a quello che sarà il centro della giornata… siamo a Fontanellato, ne “Il Labirinto” di Franco Maria Ricci . Scendiamo dal furgone e dopo qualche attimo inizamo subito con la prima cosa che subito ci regala il delizioso sorriso di un ragazzo tanto fine quanto delicato nel suo modo di essere. Una super fiammante Jaguar del 1958, quella usata da Diabolik, Dragos è a bocca aperta!!!

Dopo esserci organizzati, Dragos dice “facciamo maschi contro femmine!”, allora lui ed io partiamo alla ricerca della retta via nel labirinto per arrivare alla piramide centrale. L’altra squadra composta dalla mamma di Dragos, Maura ed Elisabetta, avranno del filo da torcere con un super motivato Dragos. La gara ha inizio. In una quindicina di minuti la nostra squadra arriva alla porta della Piramide dove ci immortaliamo con un selfie… Vittoria!!! Aspettiamo qualche minuto e vediamo arrivare la Squadra femminile. Ma la sorpresa non è finita. Dragos infatti non sa ancora chi siamo…

Abilmente Maura ed Elisabetta sgattaiolano dentro la piramide, dopo qualche istante le raggiungiamo…e sorpresa!!! Dragos entra nella piramide, sembra una scena di Stargate, mentre Dragos mette il primo piede nella piramide attraverso una stretta porta la luce accecante alle sue spalle permette di vedere solo la sua sagoma scura, qualche passo ancora e Dragos ci regala l’espressione più bella della giornata, perché vede le t-shirt blu di Make-A-Wish e un pacchetto al centro della piramide. Resta di sasso, incredulo che sia stato tutto celato fino ad ora e che si sia avverato un qualcosa a cui aveva sperato fino ad oggi, Make-A-Wish e il suo desiderio.
Ancora quasi incredulo, prende il pacchetto lo scarta, non vuole dimenticare nulla, conserva gelosamente tutti i nastrini, la carta, la piantina del labirinto che ci ha permesso di vincere…e i suoi occhi si illuminano quando vede la confezione bianca!
Da qui inizia una serie di grazie, un continuo grazie mille, è tutto bellissimo…

La giornata si conclude con un buon pranzo dove Dragos ritrova anche un appetito non così comune nella sua quotidianità e la cosa più bella, il suo sorriso sempre presente ma, oggi, con quel qualcosa in più di speciale che giornate così regalano ai nostri bimbi e non solo. Poco dopo Dragos, con un espressione serena, si lascia andare e con il sorriso sulle labbra e negli occhi afferma :” questo è stato il più bel giorno della mia vita”

Il racconto di Filippo – Volontario Make-A-Wish® Italia Onlus

Un grazie sincero ai nostri volontari
Maura Zagato, Elisabetta Argia, Filippo Ferrero, Manuela Toselli, Annamaria Monza

Grazie di cuore
Paola Vismara
per aver adottato il desiderio di Dragos
Tally Weijl Italia Srl per il prezioso contributo

Ringraziamo inoltre
 tutto lo staff de “Il Labirinto”

Grazie 

30 Luglio 2015
Make-A-Wish BLOG