"Vorrei andare a New York..."

CHIARA – 2016

“Vorrei andare a New York…”

Chiara, 15 anni, affetta da Astrocitoma Pilocitico

Chiara ci descrive il suo viaggio, con tutto l’entusiasmo di una ragazza di 15 anni. Per scoprire l’immensa gioia di Chiara, basta leggere la lettera che ci ha inviato…

“Ciao, sono Chiara e beh, vorrei parlarvi del mio fantastico viaggio.
Devo dirti che per una volta, alzarsi alle 3:00 di mattina con il gelo, è stato veramente piacevole meraviglioso e supermegafantastico. Non mi sembra ancora vero che il mio sogno si sia potuto realizzare, non credevo che di questi tempi fosse possibile, ebbene voi di Make-A-Wish avete avverato ciò che ho sempre desiderato: andare a New York con la mia famiglia. Arrivati a Roma circa sulle 8:00 abbiamo dovuto aspettare il secondo volo per gli USA delle 14:45 e sono riuscita a trovare delle cose da fare in quelle quasi sette ore (eh beh stavo facendo un tour virtuale di New York ahahahah). Il volo è stato lungo, e prima di partire ho visto la cabina di pilotaggio dove mi aspettavano i due comandanti. Ho mangiato troppo bene su quell’aereo e inoltre ero vicino al finestrino quindi riuscivo a vedere le nuvole (sembravano fatte con lo zucchero filato!!). Siamo arrivati sulle 18:30 ora locale, non ci credevo.. Scesa dall’aereo, appena toccato terra mi sono detta “UN PICCOLO PASSO PER L’UOMO, UN GRANDE PASSO PER L’UMANITA’“, anche se in realtà non è che poi ci fosse sto gran collegamento. Abbiamo preso il taxi  e siamo arrivati in mezz’ora all’hotel. Quando ho visto i grattacieli dal taxi stavo tipo esplodendo dalla gioia perché boh non ci credevo ancoraaaa. L’hotel era bellissimo, la stanza dove eravamo alloggiate io e mia sorella Elisa era fantastica e gigante, inoltre aveva una vista bellissima che di sera era ancora più strepitosa!!  Il primo giorno,  siamo andati allo zoo di Central Park, io amo gli animali quindi è stato emozionante e divertente andarci. C’erano le foche, i pinguini, i grizzly, i babbuini, i leopardi delle nevi e un sacco di altri animali (molti tropicali). Abbiamo anche visto dar da mangiare alle foche e ai pinguini (stupendoooooo!). Central Park non pensavo sinceramente che potesse essere così bello e immenso. C’erano tantissimi scoiattoli a cui sono riuscita anche a fare dei selfie e a dar da mangiare. Il pomeriggio ci siamo dedicati allo shopping (e al cibo). Il secondo giorno salire sul battello per andare alla Statua della Libertà è stato divertente perché tutti soffrivano mal di mare e brontolavano ahahahah (e basta per fortuna). Siamo saliti sul piedistallo della statua e da lassù i vedeva tutta Manhattan, un panorama splendido.. Mi sono presa la mano con la fiaccola e la corona della Statua della Libertà e ci siamo fatti un sacco di foto. Dopo abbiamo visitato il palazzo di Ellis Island, è molto particolare ed interessante. Sempre il secondo giorno abbiamo visto il palazzo di Wall Street da fuori e siamo poi andati sul One World Observatory, il grattacielo costruito affianco alle ex Twin Towers… (che tristezza ☹ ). Panorama mozzafiato dal centunesimo piano. Sempre il secondo giorno abbiamo attraversato a piedi tutto il ponte di Brooklyn dal quale abbiamo partecipato al tramonto su Manhattan. Per chiudere in bellezza, l’ultimo giorno “intero” siamo andati sull’Empire State Building… che dire, meraviglioso ed emozionante!!!! ????????????????  Dopo l’Empire State, ci siamo diretti verso Little Italy e Chinatown, che sono due quartieri veramente caratteristici e così particolari! Le ho trovate due zone bellissime e particolari. Come dimenticare poi il ristorante “La bella ferrara: specialità cannoli siciliani” ahahahah. L’ultimo giorno siamo tornati a Central Park e siamo andati a mangiare gli hot dog da Nathan’s, il chioschetto in cui ho obbligato mamma, babbo e sorella ad andare????. E purtroppo, fatte le valigie, ce ne siamo andati. Me ne sono andata con uno splendido ricordo che porterò sempre con me… Ho lasciato un pezzo del mio cuore in quella città, la vacanza più bella che rimarrà per sempre la migliore!!! Ho incontrato persone gentilissime, ho mangiato benissimo, e il mio sogno si è avverato grazie a voi!!!!! Siete fantastici, cercate e riuscite a rendere felici bambini che non sono stati troppo fortunati, e questa è una cosa bellissima. Vi porterò sempre nel cuore???????????????????????????????????????? ”

Chiara

Grazie di cuore a

creatività logo 300x300     

Ringraziamo inoltre

Paola Bassino e Maura Poggio – Volontarie Make-A-Wish Italia