"Vorrei andare in bici con mamma e papà"

AZZURRA – 2020

“Vorrei andare a spasso in bici con mamma e papà”

Azzurra, 17 anni, sindrome di Leigh

“In questo periodo di Covid siamo tutti un po’ stanchi, scocciati, ci sentiamo limitati per il solo fatto di dover indossare una mascherina, non poterci abbracciare liberamente ed entrare dove vogliamo quando vogliamo. Poi un giorno ti trovi davanti una famiglia speciale, con esigenze speciali tutto l’anno, probabilmente stanchi tutto l’anno. Eppure a questa famiglia basta una bicicletta – anche questa speciale – e qualche palloncino, e loro ridono e con entusiasmo portano il loro miracolo (come dice la mamma) sul mare. E Azzurra ride e si gode la passeggiata.”

Sono parole che fanno riflettere quelle scritte dai nostri volontari dopo aver vissuto le emozioni del desiderio di Azzurra che è diventato realtà. Azzurra aveva 4 mesi quando si è ammalata e improvvisamente ha perso la possibilità di fare tutte quelle cose “normali”, come camminare, parlare, mangiare. Da allora è assistita a tempo pieno e con un’infinità di amore dalla sua famiglia, mamma, papà e sorella, che cercano di fare il possibile per donarle qualche istante di felicità.

“È stata davvero un’emozione consegnare ad Azzurra la sua bicicletta per disabili e capire come una cosa normale per qualcuno possa essere così speciale. Ora può salire con la sua sedia a rotelle su una pedana che guarda la strada, lasciare che qualcuno pedali per lei sul lungomare di Livorno e godersi il salmastro fra i capelli. Noi volontari siamo rimasti colpiti dalla forza della mamma e del babbo, dalla storia del trasferimento in America per sottoporre Azzurra alla speranza dell’unica cura possibile, e dalle battaglie che questi genitori devono ancora affrontare quotidianamente anche ora che sono tornati tutti a casa. Eppure ancora sorridono, anche mentre idratano la figlia con un sondino, anche mentre le raddrizzano la testa che ogni tanto si inclina da una parte. È bello sapere di aver contribuito anche noi, come volontari Make-A-Wish, a far sorridere un po’ di più, in un giorno normale, questa famiglia speciale.”

Grazie di cuore:

A tutti i donatori che hanno reso possibile la realizzazione di questo desiderio

Grazie 

31 Luglio 2020