"Vorrei incontrare Jackie Chan..."

ALESSANDRO – 2009

“Vorrei incontrare Jackie Chan…”

Alessandro, 12 anni, affetto da Neuroblastoma

“Cara Make-A-Wish, siamo appena tornati da Beijing, dove siamo volati per incontrare Jackie Chan, un attore molto popolare in tutto il mondo per i suoi film di arti marziali. Questo era il desiderio di mio figlio Alessandro, un vivace ragazzino di dodici anni che fortunatamente in questo periodo sta molto bene, ma che ha avuto seri problemi di salute. Il desiderio è molto singolare, le ragazze di Make-A-Wish ci avevano avvisato che non sarebbe stato facile da realizzare. E invece già dopo sei mesi arriva la notizia che Jackie Chan è lusingato e disponibile ad incontrare Alessandro. Il resto sono solo dettagli: dove, quando, con chi.
Alessandro aveva gli occhi scintillanti quando Jackie ha fatto il suo ingresso nel salotto di un grande albergo dove era stato deciso l’incontro. “Mamma è proprio lui, non ci credo!”, sono state le prime parole che è riuscito a sussurrare. Poi è stato un susseguirsi di emozioni e di sensazioni indescrivibili che hanno restituito a Alessandro la capacità di credere alle “missioni impossibili”, proprio a lui che non si è arreso neppure per un attimo di fronte alla sofferenza causata dalla sua malattia. Questo viaggio ha permesso a mio figlio di dimostrare a se stesso, ai suoi amici e ai parenti che esistono degli angeli che operando con discrezione, umanità e sensibilità, realizzano sogni e desideri altrimenti irrealizzabili. Grazie Make-A-Wish per il vostro “sentire”!”.
Rita, la mamma di Alessandro

Grazie di cuore a
Jackie Chan
Nato Shape per aver adottato il desiderio di Alessandro
Make-A-Wish Hong Kong

Grazie 

Make-A-Wish BLOG