La storia di Francesca

La storia di Francesca

La mia vita adesso

“Era esattamente il 10 maggio 2013 ed intono a me c’erano persone che si occupavano di realizzare il mio desiderio: essere una modella per un solo giorno! La cosa che mi sorprese di più fu che tutto, di gran lunga, superava le mie immaginazioni e le mie aspettative. Ricordo Rohn Meijer, un fotografo professionista, tanto appassionato del suo lavoro quanto simpatico. Ricordo Letizia Maestri, una truccatrice professionista, che si prese cura del mio make-up con dolcezza e accuratezza, mentre una stilista molto gentile e simpatica, si prese cura del mio outfit. Infine, c’erano mia sorella e le ragazze che fanno partFrancesca_ospedalee dell’associazione Make-A-Wish®, le quali hanno organizzato alla perfezione quel giorno indimenticabile. Mi sentivo davvero contenta, non sono un vera modella, ma tutti quel giorno mi trattarono come se lo fossi. Rohn mi fece migliaia di scatti e sembrava non si volesse mai fermare, era molto divertito ed entusiasta, come me del resto! Letizia mi fece tre tipologie di trucco differenti e spettacolari! Si prese cura di me dall’inizio fino alla fine dello shooting, insieme alla stilista che cercava in ogni modo di adattare i vestiti delle modelle al mio fisico, asciutto, provato e al quanto minuto! Mi rassicuro dicendomi che: ‘’Non è mai il corpo che si deve adattare all’abito, ma è l’abito che si deve adattare alla fisicità della modella’’.
Porto sempre nel mio cuore e nei miei ricordi quel giorno, oggi ho fortunatamente qualche chilo in più e i capelli più lunghi, ho superato la maturità con successo studiando in ospedale, frequento l’università, per due anni ho ricevuto la borsa di studio, ho scritto un libro che s’intitola ‘’Nata due volte’’ di prossima pubblicazione, cui ricavato andrà totalmente in beneficenza, ma la cosa più importante è che: HO SCONFITTO IL CANCRO!”

Francesca, wish child 2013

 

Vorrei essere una modella


Make-A-Wish BLOG